Progetto biblioteca

Importante integrazione del progetto 'Vado in prima'

Con un libro fra le mani, il bambino, prima ancora di saper leggere, sperimenta la lettura come scoperta, utilizza la vista, il tatto, l'olfatto e gli altri sensi, nonché la manualità, attraverso le molteplici possibilità che il libro, come oggetto, prima ancora che come contenitore di storie gli offre.

La lettura, per i bambini e le bambine dai 3 ai 5 anni, è caratterizzata, soprattutto, dalla condivisione di un oggetto "bello", fatto da immagini coinvolgenti e da una storia che spesso ripercorre la loro quotidianità.

Le storie proposte permettono ai più piccoli di conoscere la realtà, presentata in modo ridotto e più maneggevole.

All'ABiCi sono le insegnanti a leggere, proponendo una vasta gamma di albi illustrati caratterizzati da tematiche inerenti le fasi di vita dei bambini o gli argomenti della programmazione.

______________________________________________________

  • Per ottemperare ai protocolli Covid-19,  durante l'anno 2020-21, sarà sospeso il servizio prestito, inserito nel Progetto Biblioteca. 

Le insegnanti invitano a condividere comunque in famiglia l'esperienza della lettura 

La condivisione della lettura, infatti, aiuta la creazione di un linguaggio comune tra “adulto” e “bambino” trasformando così il libro da semplice oggetto di carta stampata ad un mezzo di “comunicazione efficace”.

É la voce dell’adulto che apre le porte del mondo delle storie e i bambini possono così associare, all’esperienza della lettura, il ricordo di un momento avvolgente, intimo, di relazione calda e affettuosa, con un adulto tutto per sé.

Ascoltando una storia, il bambino comincia a distinguere alcune parole, impara a riconoscerle e a comprenderne il significato.


Il piacere di leggere nasce più spontaneo nei bambini, se gli adulti consentono loro l'incontro precoce con il libro, se si prestano a leggere e se si offrono essi stessi come modello adeguato: perché i bambini guardano, ascoltano e soprattutto imitano gli adulti, sia a scuola che a casa.

Le Opportunità dell'Adolescenza
Mantenere la rotta navigando con i figli

continua a leggere

Network

Vieni a visitarci